I SOTTOPRODOTTI, I REATI AMBIENTALI E I MODELLI ORGANIZZATIVI: LA NUOVA VISIONE DELL’ECONOMIA CIRCOLARE

Status Attuale
Not Enrolled
Prezzo
60€
Inizia
This corso is currently closed

Partendo dal concetto di economia circolare e sottoprodotti si andranno a toccare le tematiche utili alle aziende per comprendere quali sono le necessità gestionali e amministrative per non incappare in illeciti ed evitare danni d’immagine. In tutto ciò verranno approfonditi i modelli di organizzazione gestione e controllo previsti dalla legge 231, con particolare riferimento ai reati ambientali.

L’obiettivo del corso è dare ai discenti la capacità di gestire la tematica tecnica legando ad essa una interpretazione giuridica specifica per avere strumenti di tutela degli interessi delle aziende e delle persone che la governano. Tutto questo partendo dal racconto ragionato delle storie di casi giudiziari, per la precisione di sentenze della Corte di Cassazione.

A chi è rivolto

Argomenti

Durata

2 ore

Costo

60€

Modalità

Videoconferenza 

Docente

Avv. Stefano Palmisano

Esperto in diritto penale dell'ambiente e del lavoro, col tempo ha acquisito specifiche competenze in economia circolare, diritto agroalimentare e responsabilità da reato delle imprese. Nel 2022 insignito del riconoscimento "Avvocato dell'Anno Amministrativo Ambientale" durante i Legal community Italian Awards.

 Sei interessato/a?

Manda una mail a info@gipstudio.it per iscriverti al corso!
error: Content is protected !!